ti trovi nella pagina Consulenze > Comunità Montana Val Seriana Superiore
 
 

Comunità Montana Val Seriana Superiore

Nuova pista ciclabile Valgoglio, Gromo, Gandellino

Punto di partenza

L'oggetto della consulenza è l'elaborazione di un progetto di percorso ciclo-pedonale che si sviluppi nel territorio dei comuni di Valgoglio, Gromo, Gandellino fino ad arrivare al comune di Valbondione.

Il punto di partenza del lavoro è di sfruttare ciò che già esiste a livello di percorso, sia pur non rifinito ed attrezzato e magari nato per altri scopi, integrarlo, modificarlo e attrezzarlo in modo coerente per renderlo fruibile dal maggior numero di persone possibile. In questo modo il percorso dovrebbe offrire un'importante possibilità di fruizione turistica del territorio dell'alta valle Seriana.

L'obiettivo, esplicitato e condiviso, è quello di giungere, attraverso il lavoro di gruppo dei tecnici dei Comuni coinvolti e della Comunità Montana, all'elaborazione di un progetto preliminare.

Processo

Nel corso del primo incontro vengono acquisiti i materiali documentari necessari allo studio del progetto (cartografia di base su supporto informatico, stralci dei Piani Regolatori di alcuni comuni interessati, progetti esistenti che incidono su dotazione di attrezzature o aree interessate dall'intervento).

Con il tecnico della Comunità Montana e con i tecnici dei comuni coinvolti, vengono svolti sopralluoghi nei punti ritenuti strategici o problematici per il progetto, si prende visione di ciò che è già stato realizzato, si svolge un primo rilievo fotografico e si individuano il possibile tracciato, i principali punti critici in merito all'accessibilità ed alla sicurezza, le opportunità e potenzialità del luogo ovvero le preesistenze di interesse paesaggistico, storico e naturalistico.

Durante il secondo incontro si inizia a lavorare ad uno schema di percorso utilizzando, come traccia di elaborazione del progetto, la scheda 10/10. Si evidenziano sulla carta i punti di approdo dei mezzi privati e pubblici (parcheggi, fermate autobus di linea...), le possibili difficoltà nella percorribilità dei tratti del percorso, le attrezzature esistenti e la posizione delle nuove aree attrezzate, gli elementi di interesse dal punto di vista naturalistico, storico e paesaggistico. Viene poi compiuto un ulteriore sopralluogo per valutare la fattibilità di alcune ipotesi di tracciato e per avere una visione dei luoghi diversa da quella della prima visita svolta in periodo invernale in presenza di neve.

Nei successivi due incontri viene messa a punto la proposta, sempre facendo riferimento alla scheda 10/10, modificando le soluzioni progettuali alla luce di nuovi elementi acquisiti e ragionamenti sviluppati e sottoponendo alla discussione alcuni esempi di buone pratiche ed alcune scelte sui materiali e sulle tecniche costruttive da impiegare, tenuto conto anche delle precedenti esperienze maturate in interventi analoghi.

Prima dell'ultimo incontro viene svolto, da un tecnico della Provincia e da un tecnico della Comunità Montana, un sopralluogo finale per la verifica di alcuni dei punti del percorso ritenuti critici o non ancora ben conosciuti, alla ricerca anche dei punti con le migliori caratteristiche di visione sul paesaggio ("coni ottici"), durante il quale si produce un nuovo rilievo fotografico.

I principali temi progettuali o aspetti problematici emersi, con i quali lo studio si è confrontato sono:
  • raggiungibilità attraverso gli automezzi privati e pubblici dei punti di intersezione tra rete viaria e percorsi ciclo-pedonali;
  • localizzazione delle aree di sosta e individuazione di tracciati che riducano al minimo dislivelli e pendenze del percorso;
  • scelta di un materiale per la pavimentazione idoneo alla fruizione da parte di diversi profili di utenza, ma compatibile con il contesto ambientale e con le risorse economiche;
  • definizione di tipologie di aree attrezzate diversificate per la sosta nelle quali si possa garantire a tutti l'accesso ai servizi essenziali.

Esiti della consulenza

La consulenza è arrivata, dopo un processo travagliato a causa della non costante partecipazione dei tecnici coinvolti, ad uno studio di fattibilità più che ad un progetto preliminare vero e proprio. Questo studio è composto da:
  • una planimetria generale dell'intervento con indicazione del tracciato proposto e la sua connessione con il percorso esistente; l'individuazione delle aree di parcheggio, fermate bus, punti di ristoro e punti informativi, altri servizi ed attrezzature esistenti e di progetto;
  • schede sintetiche sulle caratteristiche, dotazioni e requisiti prestazionali delle aree di sosta da progettare, distinte in due tipologie e corredate da esempi di buone pratiche;

L'elaborazione di un progetto preliminare avente i requisiti previsti dalla Legge Quadro sui Lavori Pubblici richiederebbe un ulteriore sforzo operativo da parte dei tecnici coinvolti, che porti ad una definizione, più puntuale ed esplicitata attraverso elaborati grafici, di alcuni aspetti della proposta (sezione tipo dei percorsi, disposizione e dimensionamento dei parcheggi, ecc.); inoltre bisogna predisporre una relazione illustrativa e tecnica sull'insieme degli interventi individuati, che contenga riferimenti alla fattibilità di questi ultimi in ordine ad eventuali vincoli ed agli strumenti urbanistici, studio di prefattibilità ambientale, schema temporale di programmazione degli interventi e piano di gestione.

Tra i suggerimenti e le proposte sull'accessibilità presentate nel corso dei lavori al gruppo di tecnici coinvolti nel progetto, non tutte sono state considerate e approfondite: in particolare il tema delle barriere percettive e della comunicatività ambientale non è stato indagato ed elaborato sufficientemente, nello studio di fattibilità prodotto manca perciò la definizione di accorgimenti per un'accessibilità plurisensoriale dei luoghi oggetto dell'intervento.

Allegati

Link su nuova pagina Copertina | file in formato pdf 973 Kb |

Link su nuova pagina Schede area soste 1 | file in formato jpg 671 Kb |

Link su nuova pagina Schede aree sosta 2 | file in formato jpg 380 Kb |

Link su nuova pagina Planimetria | file in formato jpg 5.69 Mb |

Link su nuova pagina Scarica tutta la scheda | file in formato zip 7.26 Mb |

Video

Filmato Flash su nuova pagina Filmato | file in formato flash 16.85 Mb |


 
 
Menu di navigazione