ti trovi nella pagina premessa
 
 

Premessa

Presentazione

Il presente CD Rom nasce dalla volontà della Provincia di Bergamo di proseguire nelle politiche finalizzate a fare crescere le competenze programmatorie degli Enti Locali montani e delle Comunità Montane sulle tematiche a di accessibilità e sostenibilità dei territori montani.

È importante per noi proseguire nell'opera di promozione di una cultura che privilegi scelte urbanistiche, di mobilità urbana e di riqualificazione ambientale, che rispondano alle esigenze delle persone più deboli migliorando nel contempo la qualità della vita di tutta la comunità.

Per fare questo abbiamo, insieme alle Comunità Montane che hanno rappresentato il partner principale di questo percorso e agli Enti Locali destinatari delle diverse azioni, deciso di raccontare in questo CD la storia di questi 16 mesi di incontri nei territori montani, in cui attraverso una attività di consulenza e di formazione abbiamo cercato di concretizzare l'idea dell'accessibilità nei progetti dei territori.

Concludiamo auspicando che il maggior numero dei progetti a cui è stata rivolta l'attività di consulenza possa essere realizzato in un'ottica "accessibile" per tutti e possa servire da esempio per le future progettazioni.


Valerio Bettoni
Presidente della Provincia di Bergamo

Bianco Speranza
Assessore alle Politiche Sociali della Provincia di Bergamo

La prosecuzione di una collaborazione importante

Il concetto di "accessibilità", già di per sè complesso e articolato, lo è ancora di più se pensato in relazione ai territori montani, che, per loro natura, presentano maggiori difficoltà ad essere "accessibili".

Siamo stati quindi consapevoli della necessità di proseguire il percorso di sensibilizzazione e crescita di competenza nel campo dell'accessibilità e della sostenibilità ambientale iniziato con la prima fase del progetto Sportello informativo città sostenibile, promosso dal Settore Politiche Sociali della Provincia di Bergamo.

Per questo abbiamo accolto favorevolmente la proposta di continuare a promuovere nei nostri territori buone pratiche che migliorino l'accessibilità e la sostenibilità delle aree montane interessate dai Programmi Integrati di Sviluppo Locale (P.I.S.L.).

Fondamentali sono stati, per la buona riuscita del progetto, il coinvolgimento degli Enti Locali dei nostri territori, compresi in aree ad Obiettivo 2 e a sostegno transitorio, e, in particolare, la partecipazione dei tecnici, perché sono loro che hanno il compito di progettare lo sviluppo delle nostre Valli.

Oggi questo CD, che contiene validi riferimenti utili all'applicazione dei criteri dell'accessibilità degli spazi e dello sviluppo sostenibile dei nostri paesi, costituisce un ulteriore contributo alla costruzione di territori montani aperti e accoglienti per tutti.


Pietro Busi
Presidente della Comunità Montana Valle Brembana

Teodoro Merati
Presidente della Comunità Montana Valle Imagna

Franco Berlingheri
Presidente della Comunità Montana Valle di Scalve

Lucio Fiorina
Presidente della Comunità Montana Valle Seriana Superiore

Valerio Bettoni
 
 
 
Bianco Speranza

 
 
 
Menu di navigazione